La piegatura della lamiera è un processo di lavorazione a freddo dei metalli.

La piegatura della lamiera è la lavorazione che deforma permanentemente il pezzo, attraverso un’azione di flessione esercitata tramite la pressione dallo stampo ed è impiegata per ottenere una forma prestabilita. Questa tecnica è attuabile grazie ad una proprietà dei metalli definita “fibra neutra”. La “fibra neutra” si trova collocata al centro dello spessore della lamiera e consente la deformazione della stessa, senza produrre allungamenti o contrazioni. Chiaramente la scelta del metallo da piegare deve ricadere su un materiale sufficientemente plastico, affinché non avvengano rotture in prossimità della piega. La piegatura della lamiera presenta un altro fattore di cui va tenuto conto: il ritorno elastico. Durante la piegatura, le fibre esterne del metallo subiscono uno stiramento e le fibre interne un ricalcamento che creano delle tensioni interne. Questo determina il fenomeno del ritorno elastico.

Piegature a “U” o a “V” su diversi materiali, come ferro, alluminio, acciaio e varie leghe metalliche.

La piegatura della lamiera consente di ottenere un semilavorato piano, adatto ai più svariati usi, per soddisfare le esigenze di vari settori: la carpenteria, le costruzioni edili, i particolari ferroviari e le automotive. Eseguiamo lavorazioni di piegatura della lamiera attraverso un macchinario di ultima generazione: una cella robotizzata di piegatura a pressa piegatrice elettrica di alta velocità. Il funzionamento è strutturato in modo che la pressa e il robot lavorino come un sistema integrato per automatizzare la piegatura di pezzi di piccole e medie dimensioni.

Potenza Dimensione
30 tonnellate Fino a una lunghezza di 1.5 metri
50 tonnellate Fino a una lunghezza di 2.5 metri
120 tonnellate Fino a una lunghezza di 3 metri
170 tonnellate Fino a una lunghezza di 4 metri
Macchina per la piegatura della lamiera e dei metalli
piegatura specializzata della lamiera e del metallo
Piegatura della lamiera e dei metalli specializzata